Uno studio sulla calvizie rivela che, tra i maschi Under 40, soggetto a calvizie ha un rischio infarto cinque volte superiore alla media.

I risultati suggeriscono che le calvizie sono un campanello d’allarme per il cuore maschile: gli uomini che presentano molto presto perdita di capelli dovrebbero sottoporsi a piĆ¹ stringenti esami periodici della salute cardiovascolare e dovrebbero divenire oggetto di raccomandazioni extra sui corretti stili di vita da adottare per ridurre il loro rischio cuore.

E’ possibile che calvizie e incanutimento precoce della chioma siano il riflesso di un’azione eccessiva degli ormoni maschili (androgeni), che in passato sono stati associati proprio a rischio cardiovascolare in alcune ricerche.